Film, effetti speciali, elettronica: tutto quello che un appassionato di tecnologia cerca!
Call Us Free: 1-800-123-4567

Musica elettronica al cinema

Il mondo del cinema, lo sapranno certamente molto bene i vari appassionati, esperti e addetti ai lavori per quel che concerne questo particolare settore artistico, rappresenta una sorta di mondo a sé stante, un vero e proprio microcosmo che, al proprio interno, cela un vastissimo numero di pianeti, galassie e costellazioni. Ce n’è davvero per tutti i gusti: esistono svariati generi di film, che possono spaziare, dall’horror, al dramma, alla commedia, al romanticismo, alla fantascienza o anche all’azione. Ancora di più, esiste una varietà a dir poco pazzesca di tematiche fra le più disparate: l’amore, l’amicizia, la libertà, la fiducia e l’avventura sono solo alcuni fra i più utilizzati nei film, ma ne esistono parecchi alti molto meno abusati e più originali.

Musica elettronica al cinemaD’altronde, il cinema ha da sempre suscitato un certo fascino presso gli spettatori ed il pubblico, e tutti, persino i profani, hanno almeno un film preferito che adorano e che guarderebbero fino allo sfinimento. Ma quali sono, esattamente, le varie parti che vanno a formare una pellicola cinematografica? Ossia, tecnicamente, come si crea un film, come è composto?

Anzitutto, la componente certamente più essenziale e più importante di tutte, è quella visiva. Un film, per essere tale, ossia come noi lo conosciamo, deve essere per prima cosa formato da immagini. Ed ecco che, pertanto, fin dai suoi albori, il cinema ha sviluppato tecnologie sempre più innovative ed avanzate per realizzare delle sequenze video dalla qualità sempre più elevata, al punto che oggigiorno, grazie anche alla tecnologia tridimensionale, ha raggiunto livelli di realismo assoluti, al punto da dare l’impressione allo spettatore di star realmente vivendo il film al quale sta assistendo.

A riprova del fatto che la caratteristica relativa all’impianto visivo è probabilmente quella più importante in assoluto quando si pensa un film, vi è il fatto che, agli inizi della sua storia ultrasecolare, il film era formato solo da immagini: il comparto sonoro non esisteva proprio, e gli attori non recitavano a voce: il parlato, infatti, fondamentale per la comprensione di un film o di un video (ma non sempre, in quanto lo slapstick, un tipo di comicità che fece grandi personalità come Charlie Chaplin o, in tempi molto più recenti, il grande Rowan Atkinson, non abbisogna di parole per poter funzionare), veniva inserito solamente tramite dei

sottotitoli.

Musica cinemaTuttavia, oggigiorno sarebbe pressoché impossibile pensare al cinema muto come cinema moderno: i film come noi li conosciamo, molto spesso, sono avvalorati proprio dai loro comparti sonori, dalle musiche e dalle canzoni, ed anche tutti questi aspetti, nel tempo, hanno subito tutta una serie di cambiamenti e di evoluzioni, diventando come oggi noi li conosciamo.

Pensiamo, ad esempio, alla musica elettronica, che poi è il nostro principale interesse per quel che concerne questo articolo. Essa, inizialmente, probabilmente per le proprie tonalità ritenute un po’ troppo potenti e aggressive, erano sfruttate solamente come colonna sonora per i film di genere horror o ancora per quelli di fantascienza, che evidentemente erano ritenute piuttosto adatte per tali pellicole.

L’avvento del MIDI, nei decenni successivi, e con esso la possibilità di collegare gli strumenti musicali ai più moderni computer dell’epoca, diede una nuova dimensione alla musica elettronica, ridisegnandola completamente agli occhi, o meglio, alle orecchie dell’ascoltatore, ed allargandone nettamente gli orizzonti. Basti pensare a quanti film, e di quale qualità, ne hanno usufruito nel corso degli anni: fra i più importanti, certamente, possiamo citare Blade Runner, vero e proprio cult del suo genere, e considerato, ad oggi, come uno fra i più grandi capolavori della storia della cinematografia mondiale.

Una vera e propria rivoluzione insomma, che prosegue nella sua inarrestabile marcia ancora oggi.

Iscriviti per tenerti sempre aggiornato!

Inserisci la tua mail ed entra in contatto con noi!

Odiamo lo spam anche noi!

Post Recenti

Privacy Policy

Il sito http://barebonesfilmfestivals.org utilizza cookies. Sono file temporanei che migliorano la navigazione e salvano dati dell'utente. Navigando nel nostro sito accetti di utilizzare i cookie